Vai all'Homepage


 
Requisiti per associarsi

Requisiti e modalità di iscrizione

La richiesta di iscrizione all’Associazione è subordinata al possesso dei requisiti richiesti dall’art. 3 dello Statuto. 

L’iscrizione all’ARTA si effettua mediante domanda sottoscritta dall’interessato compilando, in ogni sua parte, l’apposita scheda predisposta dalla Segreteria Nazionale dell’Associazione, disponibile anche sul sito web dell’Associazione www.responsabilitecnici.it, allegando due foto formato tessera. La quota associativa è la somma che gli associati devono versare annualmente entro i termini statutari. L’importo annuale è deciso dal CDN.

La quota di adesione annuale, è di euro 350,00 per i Soci Sostenitori, di euro 150,00 per i Soci Ordinari e di euro 100,00 per i Soci Aderenti.

L’iscrizione diventa esecutiva solo dopo l’accettazione ed il successivo pagamento della quota associativa.

 

Ammissione alla’Associazione

L’ammissione all’Associazione per i Soci Ordinari avviene a seguito dell’accoglimento, da parte del CDN, della domanda inoltrata dal candidato ed in seguito alla verifica del possesso dei requisiti minimi d’ingresso.

Il CDN valuterà le domande pervenute nel corso della prima riunione utile, dando comunicazione scritta all’interessato dell’esito. Il parere espresso dal CDN non è sindacabile.

I laureati o diplomati che non abbiamo frequentato uno dei previsti corsi di abilitazione per responsabile tecnico, in quanto per essi non obbligatorio, possono chiedere di essere iscritti all’associazione solo se hanno già assunto almeno un incarico, che si evinca dall’iscrizione in possesso dell’impresa committente.

L’Aspirante socio Ordinario, Sostenitore o Aderente deve possedere i requisiti previsti e specificati nel DM n° 406 del 28 aprile 1998 per poter assumere l’incarico di Responsabile tecnico.

I requisiti per l’ammissione all’Associazione per i Soci Sostenitori sono i seguenti: status di persona fisica, società, studio professionale, persona giuridica ed Ente pubblico o privato interessati alle problematiche dell’ ingegneria che intendono sostenere  con  il  loro contributo l’Associazione. I sostenitori diversi dalle persone fisiche dovranno essere rappresentati dal legale rappresentante o da altra persona specificatamente delegata.

L’ammissione all’Associazione per i Soci Aderenti avviene a seguito dell’accoglimento da parte del CDN della domanda inoltrata dal candidato ed in seguito alla verifica del possesso dei requisiti minimi d’ingresso e parere discrezionale insindacabile del CDN.

Il socio ammesso, accetta e sottoscrive lo Statuto dell’Associazione, il codice deontologico e il presente Regolamento, impegnandosi a rispettarli in ogni sua parte.

Il socio aderente deve, entro due anni dall’iscrizione, iscriversi come socio ordinario dimostrando di possedere i requisiti minimi, in caso contrario perde automaticamente anche la qualità di socio aderente.

Al socio iscritto viene rilasciato una tessera con relativa foto e codice identificativo, di durata annuale.

Le quote di rinnovo dell’iscrizione dovranno essere versate entro un mese dalla data di scadenza annuale dell’iscrizione. Il socio è considerato moroso in caso di mancato versamento della quota associativa entro due mesi dalla data di iscrizione annuale, con conseguente decadenza dagli incarichi, dalle cariche sociali e perdita dei vantaggi riservati ai soci. Oltre tale data la Segreteria è tenuta a segnalare al C.D.N. il nominativo dei soci morosi per l’applicazione dei disposti dell’ art. 8 dello Statuto. 

 

     

Visite: 55096